• Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il virus respiratorio sinciziale (VRS) è la causa più diffusa di infezione virale dell’apparato respiratorio nell’infanzia, l’unica forma di protezione valida è la cosiddetta profilassi passiva mediante la somministrazione di un anticorpo monoclonale umanizzato (igg) diretto contro l'antigene della proteina f del VRS: il Palivizumab. La profilassi è raccomandata, nei neonati prematuri al di sotto delle 35 settimane di età gestazionale, in particolare in quelli altamente prematuri con un’età gestazionale inferiore alle 32 settimane.

Programma

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Mezzi tecnologici necessari

• Pc con sistema operativo Windows (Windows xp o superiore)
• Mac (Os 10 o superiore)
• Linux
• Connessione Internet (preferibilmente ADSL)
• Amplificatore audio con altoparlanti • I più recenti browser web

Procedure di valutazione

Questionario a scelta multipla

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Piermichele Paolillo
    Responsabile U O C di Neonatologia-Patologia Neonatale - Terapia Intensiva Neonatale- del Policlinico Casilino di Roma

Docente

  • VM
    Prof. Vito Mondì
    Neonatologia, Patologia Neonatale, Unità di Terapia Intensiva Neonatalen presso Policlinico Casilino di Roma
  • Dott. Piermichele Paolillo
    Responsabile U O C di Neonatologia-Patologia Neonatale - Terapia Intensiva Neonatale- del Policlinico Casilino di Roma
  • AP
    Dott. Andrea Parigiani
    Infermiere UOC Neonatologia e TIN c/o Policlinico Casilino, Roma (RM)
  • SP
    Dott.ssa Simonetta Picone
    Dirigente medico UOC Neonatologia-TIN Policlinico Casilino, Roma

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Neonatologia
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico
leggi tutto leggi meno